Categoria: Il Mondo Esoterico

Luna nuova in bilancia - Loveisallaround

LUNA NUOVA IN BILANCIA: L’ESSENZA

LUNA NUOVA IN BILANCIA: L’ESSENZA
25 Settembre 2022 alle ore 23.55 (ora italiana) nel 2°48′ della Bilancia
E siamo giunti a questa Luna Nuova. Una Luna molto potente in quanto si avvale dell’avvio energetico dato dall’equinozio di autunno. In più si sommano le energie portate dalla Sorgente e sostenute dalla Maestra Ascesa Maria (leggi qui IL BLACKOUT E LA LUCE DELLA ROSA MYSTICA). Quindi, una Luce Superiore sta arrivando in questo momento con nuove ondate di energia Cosmica e di Amore Incondizionato che fluiscono a permeare ogni cosa.
Ci troviamo non a caso nella costellazione della Bilancia segno per eccellenza legato all’equilibrio e legato all’archetipo della Saggio, ovvero la parte della psiche individuale e collettiva collegata alla Conoscenza, alla Verità, al Discernimento che conduce alla consapevolezza. Attraverso di esso si prolungano le energie equinoziali promotrici dell’Armonia tra gli opposti.
Opposti che si trovano all’interno di noi e che siamo invitati a bilanciare per andare in profondità, nelle nostre acque interne, e far emergere la nostra pura e vera essenza.
Questo riconoscerci al nostro interno sostiene l’Amore per noi stessi e il riconoscere il valore dell’Amore Incondizionato dentro di noi.
Tutto il processo non fa altro che manifestare equilibrio, ovviamente, anche al di fuori di noi. Risponde ad una potente legge universale: come dentro così fuori, come in alto così in basso.
L’ARCANGELO NATHANIEL
L’intero processo è sostenuto dal raggio arancio e dall’Arcangelo che ha avuto una potente evoluzione: l’Arcangelo è Gabriel nella sua veste di Nathaniel.
Nathaniel porta la luce e il fuoco arancio attraverso cui illumina il Sé di chi si affida spogliandolo di tutto ciò che è costruito a favore di tutto ciò che è essenziale.
Per Nathaniel l’essenza è il punto di partenza per il salto quantico di coscienza, ovvero portare nel conscio una nuova consapevolezza pronta a manifestare il nuovo “Io”.
Inoltre, è colui che aiuta ad avere coraggio nella manifestazione di chi si è veramente. Grazie al rapporto che ognuno riesce a creare con Nathaniel diversi strati del velo cadranno consentendo un aumento esponenziale di vibrazioni e un allineamento con il flusso di Amore Incondizionato della Sorgente.
IL PROCESSO
Si collega con il segno della bilancia in quanto l’energia molto forte di Nathaniel viene portata a noi in modo armonico, filtrata da questo segno, dalla sua veste primaria di Gabriel.
Il Raggio arancio si collega al secondo chakra Svadhishtana, ruota della dolcezza. Quindi Nathaniel accompagnerà ognuno di noi attraverso il processo trasformativo già vissuto da lui.
È così che primariamente si manifesta Gabriel attraverso la sua compassione e dolcezza (acqua) che ci traghetterà fino alla Luna Piena in Ariete con la sua forza e potenza (fuoco). Attraverso questo ciclo, se avvertite degli squilibri, se sentite delle dinamiche in cui non vi sentite liberi di esprimervi manifestando la vostra vera essenza, è il momento di fare un passo nella direzione dell’equilibrio verso l’affermazione personale.
Quindi sarà un ciclo che ci invita al recupero della nostra identità e alla creazione manifesta del nostro Sé in allineamento con le frequenze provenienti dalla sorgente.
Di conseguenza, più viviamo situazioni che ci mettono in ombra, più forte sentiremo questo richiamo.
Saggezza e Verità più profonde sono disponibili con forti forze armonizzanti di equilibrio e di movimento nella Coerenza Divina.
RIEPILOGANDO
Questo è il momento di fare spazio per sintonizzarsi!
Nei cicli lunari precedenti ci siamo lasciati guidare verso una maggiore apertura di cuore. In seguito abbiamo ricordato l’importanza del nostro rapporto con Madre Gaia e il nostro ancoraggio con essa.
Ora procediamo e lasciamo espandere il nostro secondo chakra. Attraverso la sua dolcezza ci apre alla luce centrale dell’Amore, della Verità e dell’Armonia Divini interiori.
Flessibilità, apertura, disponibilità, armonia, creatività, capacità di lasciar fluire le cose, capacità di cambiare se stessi, fluire con grazia attraverso una mente aperta e fluida.
Le porte sono aperte per voi ora per ancorare la luce e le benedizioni nella vostra esperienza di vita personale e per quella collettiva.
Blackout e la Luce della Rosa Mystica

IL BLACKOUT E LA LUCE DELLA ROSA MYSTICA

IL BLACKOUT E LA LUCE DELLA ROSA MYSTICA
Il blackout della risonanza di Shumann è cominciato il 6/9/2022 (6 settembre compreso) ed è terminato il 15/9/2022. Questo ha determinato quelli che vengono chiamati i “10 giorni di buio”. Tanto è stato scritto su questo argomento che ci coinvolge tutti ancora direttamente, anche spiegazioni numerologiche rispetto alle date che non sto qui ad approfondire nuovamente. Vediamo perchè e come ci influenza ancora.
I GIORNI DI BUIO
Madre Maria è una Maestra Ascesa. Con la sua energia molto dolce e amorevole ci accompagna in questo mese di transizione a nuove e più elevate energie per il collettivo.
Il 6 settembre è un giorno dedicato a Madre Maria, si festeggia S. Maria della Quercia.
Il 15 settembre è anch’esso un giorno dedicato alla nostra cara e amata Maestra Ascesa.
È dedicato, infatti, alla Beata Vergine Maria Addolorata.
Curioso anche notare che l’8 settembre viene festeggiata la natività di Maria; il 10 settembre è rivolto alla Madonna del Soccorso e il 12 settembre è il giorno dedicato al SS nome di Maria.
L’ENERGIA DI MADRE MARIA
L’energia di Maria ha aperto e chiuso i “giorni di buio” illuminandoli con le sue frequenze elevatissime, che si sono sommate alle già alte frequenze del corridoio energetico nel quale ci troviamo (per approfondimento leggi qui  https://loveisallaround.it/corridoio-energetico-di-luce-diamante-arcobaleno/), mandando totalmente in tilt le strumentazioni per la rilevazione della risonanza di Shumann.
Grazie a Maria è stato ancorato il codice della Rosa Mistica che si è espanso su tutta la superficie del pianeta.
Lo ha fatto nel modo più semplice e incredibile, riducendo queste apparecchiature al silenzio. E si è compreso che non si sono silenziati perché le frequenze energetiche si erano spente, piuttosto perché tali frequenze sono state talmente elevate da non poter essere rilevate.
Il silenzio energetico è magico, nel silenzio si ritrova l’essenza, si ritrova sé stessi. Nel silenzio ci si riconnette alla propria Anima, questo per molte scintille divine è stato, a livello sottile, lo sblocco: la completa e cosciente connessione alla propria Anima.
Un grande salto evolutivo si è compiuto comunque per ognuno secondo le proprie potenzialità del momento.
Anche coloro che hanno vissuto questi giorni in modo inconsapevole hanno in ogni caso subito l’influenza di questa potentissima energia, che tutto trasmuta. Maria accompagna questa energia proveniente dalla Sorgete per aiutare la collettività ad armonizzare pulendo Gaia e i corpi fisici e sottili delle Anime (sempre rispettando il processo evolutivo e i patti animici stabiliti per la propria incarnazione) dalle tossine energetiche.
In questo modo le coscienze di moltissimi si sono allineate.
Questa è la magia, la luce ha già vinto! Grazie di cuore Madre Maria!
Ma non è tutto.
I GIORNI DI STABILIZZAZIONE
A questi giorni ne seguono  altrettanti di stabilizzazione energetica (dal 16 al 25 settembre). Il blackout e la luce della rosa mystica ha alzato le frequenze vibrazionali del pianeta e dei suoi abitanti. Dieci giorni per consentire ai nostri corpi fisici e sottili di integrare le informazioni e i codici di luce equilibrando le frequenze. Riflettiamo che il nostro corpo fisico funziona come trasduttore: converte gli stimoli luminosi in impulsi elettrici che diventano impulsi chimici. Impulsi che si alternano e determinano modificazioni a livello cellulare neuronale andando in profondità fino al DNA. A livello energetico sottile quest’ultimo (DNA) sta sempre più elevandosi cambiando la sua struttura e determinando la speciazione.
Al termine di questi 10 giorni, il ciclo si chiuderà il 26 settembre con un altro giorno Mariano. Si celebra, infatti, la Beata Vergine Maria, Madre dell’Unità e della Fede. Sicuramente non è un caso che proprio in questo giorno si esaltino queste particolari qualità della nostra Maestra Ascesa.
E questo sarà il 21° giorno del ciclo e tutto sarà compiuto, portato ad integrazione nell’Unità con Fede. Sappiamo, infatti. che 21 giorni sono il tempo necessario affinché avvengano le modificazioni biologiche e/o comportamentali e, grazie a questo passaggio, ognuno salirà di vibrazioni per il suo livello evolutivo del momento (salto quantico o ascensione).
Tutti siamo immersi e nessuno viene lasciato indietro anche i più inconsapevoli, anche se ci troviamo ognuno in un punto diverso del processo.
COSA FARE
Beviamo tanta acqua e mangiamo leggero per andare incontro al nostro corpo fisico e limitare i fastidi. Altro potente aiuto è stare in natura, immergere mani e piedi nella terra (se non si riesce a stare in natura curare le nostre piante in appartamento è una valida alternativa o fare altre attività concrete di radicamento definite grounding). Radicarsi permette il completo scorrere delle energie cielo terra per scaricarne l’eccedenza, donandole a Gaia che accogliendole ascende sempre più.
Fluiamo in questi giorni di altissime frequenze inviate dalla Sorgente con apertura di cuore, sentendo l’Amore Incondizionato che permea noi e ogni cosa. Ognuno di noi supporta questo passaggio a Nuovo Mondo.
Con Immenso Amore 💜

Così è ♾️

Lveisallarund

© Alay’Ha Cuoreviola

 Se il mio sito è per te fonte di ispirazione per la tua crescita personale sostienilo con una donazione. Contribuisci anche tu a mantenere attivo questo servizio alla collettività.

Grazie!

Luna Piea della Rosa Oro l'integrazione

LUNA PIENA DELLA ROSA ORO: L’INTEGRAZIONE

Luna Piena 10 settembre 2022 alle 13.59 ora italiana nel segno dei Pesci a 17°40′
Il prossimo10 settembre brillerà nel cielo la meravigliosa Luna Piena di settembre, l’ultima di questa estate. Si tratta della Luna Piena della Rosa Oro che porta i sé i codici dell’integrazione del materiale co lo spirituale. Una Luna che ci parla, quindi, di Armonia e Equilibrio. Essendo tecnicamente nella fase di piena alle 13.59 ora italiana, potremo ammirarla in cielo un tutto il suo candore solo a partire dall’imbrunire.
I SUOI NOMI
É chiamata la Luna del Raccolto questa magica Luna Piena vicina all’equinozio di autunno.
I nativi americani la chiamavano così perché il grande lavoro di raccolta poteva essere prolungato anche di notte sotto la luce della Luna Piena. In particolare questo nome viene attribuito alla tribù degli Algonchini, la più numerosa. Ma questa non era l’unica e, infatti, altre tradizioni si affiancano e a volte si sovrappongono. La Luna del Raccolto è chiamata per esempio anche Luna del mais, perché uno dei prodotti di settembre era proprio il mais.
UNA CURIOSITÀ
La luna piena è visibile intorno al tramonto, circa 50-70 minuti dopo ogni giorno. Quando una luna piena arriva vicino all’equinozio d’autunno, la luna nelle notti successive sorge più vicino all’ora del tramonto determinando un’alba anticipata.
Questo perché intorno all’equinozio d’autunno l’orbita del nostro satellite è “più parallela all’orizzonte”, e quindi il rapporto con l’orizzonte orientale da dove sorgono i corpi celesti non cambia molto di giorno in giorno.
E questo per le tribù antiche era importantissimo: il sorgere precoce della luna per alcuni giorni intorno all’equinozio significava che gli agricoltori potevano lavorare e raccogliere i loro raccolti per un tempo più lungo la sera.
IL SEGNO DEI PESCI
Le energie dei Pesci sono in sintonia con le scoperte spirituali e le percezioni extrasensoriali. Questo è quindi un momento favorevole alla apertura dei nostri extrasensi.
A causa di ciò il nostro livello di empatia sarà amplificato. Bisogna tener presente che questa qualità come ogni altra può avere una ottava alta o una ottava bassa.
Nella sua ottava bassa può essere esasperata una eccessiva sensibilità verso circostanze di vita e il sentire di altre persone. Invece, è importante riuscire a rimanere centrati e saper comprendere l’altro senza vivere le sue emozioni che inevitabilmente abbasseranno le nostre frequenze.
Per cui rimane utile praticare il radicamento, protezione e centratura. Vi propongo un mio audio/guida qui https://youtu.be/VY4-F1MJ9FI. Dura solo poco più di 3 minuti ed è quindi di aiuto per tutti, sia dai praticanti abituali che da coloro che si stanno incammina di ora sulla via del risveglio.
per chi rimane radicato, cetrato e protetto questo è u momento di Pura Magia! Le energie sono intese e il velo ormai è sottile da diversi giorni. per questo è possibile sperimentare sincronicità immediate di manifestazione sul piano fisico. peso e creo! Questo perché stiamo agendo i accordo co le nuove vibrazioni del Pianeta, la uova Gaia. Manteniamo il Focus!
IL COLORE DELLA LUNA
Il colore della Luna si associa ai raggi che provengono dalla Sorgente. La Luna fa da filtro e ne amplifica la frequenza adattandola alle esigenze dei viventi su Gaia.
Ogni mese, grazie a questo processo si schiude una rosa. Siamo entrati nel raggio oro per cui la rosa che si sta per schiudere è la Rosa Oro. Una Rosa molto potente che attraverso le sue frequenze dona guarigione agli esseri che a lei si rivolgono. Il reggete di questo Raggio è l’Arcangelo Jophiel che collabora con l’Arcangelo Hanael reggente della Luna.
Lo scorso mese è stata una Superluna della Rosa Viola Oro. Siamo stati invitati a lasciare andare tutto il bagaglio pesante per trasformarlo in oro. Oro che ci ritroviamo ad esaltare in questo mese di Rinascita totale che chiede ora di portare in equilibrio il materiale e lo spirituale. Ciò che viene chiesto di comprendere profondamente é il fatto che vivere appieno un aspetto senza l’altro è vivere a metà. La Sorgente ci invita a muoverci nella nostra realtà come Esseri Integri sotto tutti i punti di vista. Ritornare all’Unione, quindi, di Materia e Spirito, dentro di noi a formare Unità e Integrazione. Questa è la nuova realtà dell’Essere Umano Multidimensionale che ascende in quinta dimensione e oltre. Per dirla in altre parole deve diventare una qualità dell’Essere.
CONCLUSIONE
Questa Luna Piena è una Luna destinata a risvegliare l’inconscio collettivo attraverso il Raggio Oro della Sorgente che si unisce al Raggio Diamante Arcobaleno già espresso dalla fonte. Già da oggi 9/9 si esprimono queste frequenze in modo molto amplificato con energie di vibrazione più elevate. Si sta vivendo un periodo di Epurazione e Risanamento collettivo per permettere una Ascensione collettiva di Gaia.
Se ti senti stanco o appesantito  rilascia a terra l’energia in eccesso con intenzione e ti sentirai immediatamente leggero.
La meditazione e trascorrere del tempo nella calma sono la chiave. Cerca di trovare questo spazio di pace interiore quotidianamente oltre ad occuparti di te stesso del tuo corpo fisico e delle questioni materiali.
“Io sono Armonia, Io sono Armonia, Io sono Armonia” deve essere il mantra che ti accompagna da ora in poi.
Vi dono una meditazione dedicata a questa straordinaria Luna della Rosa Oro. La trovate qui https://youtu.be/SyAKVh7RbCU.
Vi aiuterà ad entrare in connessione e ad alzare le vostre vibrazioni generando Armonia.

Così è ♾️

Lveisallarund

© Alay’Ha Cuoreviola

©Foto della galleria personale è severamente vietata la riproduzione
 Se il mio sito è per te fonte di ispirazione per la tua crescita personale sostienilo con una donazione. Contribuisci anche tu a mantenere attivo questo servizio alla collettività.

Grazie!

guarigione con l'acqua Rishi

BAGNI DI GUARIGIONE CON L’ACQUA DI RISHI

I bagni di guarigione con l’acqua “Rishi” è una tradizione antichissima. Secondo  l’astronomia vedica (o Hindu) e tibetana, esiste un gruppo di sette stelle, dette stelle  “Rishi” che si attivano una volta l’anno nel mese di settembre. Quest’anno i giorni più intensi saranno gli ultimi dieci giorni del mese.
LA LEGGENDA
Secondo una  leggenda Hindu, queste stelle, chiamate Sapta Rishi – sette Rishi, erano originariamente dei grandi saggi del passato. Nel momento della loro morte,  ascesi nei cieli, si sono trasmutati in queste stelle. Da allora quando sono attive nel cielo notturno, la loro luce ha poteri di guarigione speciali in grado di trasformare tutta l’acqua in un nettare di guarigione. In genere, i medici tibetani e i guaritori mettono fuori dalle case dei secchi d’acqua  in questo periodo, ed  utilizzano questa acqua per fare i loro farmaci. Ad esempio, si ricorda come Matrul Rinpoche – un grande medico tibetano – facesse bollire l’acqua fino a concentrarla, quindi utilizzava questa acqua per fare le pillole a base di erbe medicinali, o anche consacrava l’acqua con mantra di guarigione.
QUALI SONO LE STELLE RISHI
Le stelle Rishi sono identificate con le sette stelle dell’Orsa Maggiore.
Le stelle del Grande Carro sono chiamate, in ordine da est ad ovest: Dubhe, Merak, Phecda, Megrez, Alioth, Mizar e Alkaid (o Benetnash). Sempre in questo ordine, secondo la classificazione, vengono assegnate loro lettere greche da da α ad η ( nomenclatura di Bayer).
Queste stelle sono le fonti originati dei sette raggi del nostro sistema solare, espressione a loro volta dei sette raggi cosmici.  i Sette Raggi sono 7 tipi di energie che permeano l’universo e favoriscono l’evoluzione del creato stimolandolo a manifestare e incarnare quelle qualità archetipiche divine di cui sono portatori. Quindi sono da considerarsi anche sette tipi di forza che influenzano la materia e hanno un effetto specifico su ogni forma dell’universo.
Secondo l’astronomia Hindu le sette stelle del mandala dei sette Rishi hanno nomi che sono specificati nella tabella qui sotto.
Nella tabella vediamo la correlazione tra i nomi Hindu e i nomi assegnati dall’astronomia occidentale. È attraverso l’espressione primaria di questi 7 Raggi che avviene la manifestazione sul piano fisico.
Questi 7 Raggi sono tutte differenti espressioni dell’UNO, del Principio Primo, dell’Amore Incondizionato, che si unificano in quello che è definito Raggio Arcobaleno.
E così questi raggi che si attivano attraverso queste stelle non fanno altro che rinforzare l’avvio e gli effetti del corridoio energetico che si è aperto il 22 agosto scorso: il corridoio Diamante Arcobaleno.
LE PAROLE DI TERRY NAZON
L’Astrologo occidentale, Terry Nazon, ha dato questa informazioni sulle stelle Rishi:
“Sono le stelle fisse dell’Orsa Maggiore, il Grande Carro. Sono sempre visibili ma in quel periodo di settembre quando la costellazione tra la fine del Leone e l’inizio della Vergine si trovano proprio sopra di noi nel cielo notturno … anche queste stelle Rishi sono più vicine e visibili sopra di noi alla nostra destra.  Se si desidera “ricaricare” ​​l’ acqua, abbiate cura di metterla  dove possa ricevere la massima esposizione. Per esempio fate attenzione che nel vostro giardino non ci sia un albero che blocca l’esposizione all’Orsa Maggiore e ricordate, siamo fatti per il 60% di acqua e nell’antica Kabbalah, il testo raccomandava di bagnare noi stessi in questa “pioggia planetaria”  come loro l’hanno chiamata “.
COSA FARE
Per  bagni di guarigione con l’acqua “Rishi” i medici tibetani consigliano di utilizzare l’acqua in modo ancora più cosciente.
Un modo di beneficiare di questa acqua curativa è quello di fare il bagno in piscine, stagni, mari o fiumi in questo periodo. Oppure, raccogliere l’acqua in secchi e usarla per bagnarsi. L’acqua – che si tratti di oceano, fiume, torrente, o l’acqua nelle piscine, è intrisa con le qualità curative delle stelle. Questa acqua può essere usata per fare tinture di guarigione, o per abbeverare animali domestici e annaffiare le piante.  Anche l’acqua nel nostro corpo può essere ‘benedetta’ e purificata da questa speciale energia di guarigione, esponendo il  corpo al cielo notturno, quando le stelle sono visibili. Si tratta di un momento particolarmente propizio per fare pratiche con il mantra “Vajra Armor”, che viene utilizzato per consacrare l’acqua.

Così è ♾️

Lveisallarund

© Alay’Ha Cuoreviola

Foto della galleria personale è severamente vietata la riproduzione
Se il mio sito è per te fonte di ispirazione per la tua crescita personale sostienilo con una donazione. Contribuisci anche tu a mantenere attivo questo servizio alla collettività.

Grazie!

La pulizia interiore con l'acqua di mare - Loveisallaround

LA PULIZIA INTERIORE CON L’ACQUA DI MARE

LA PULIZIA INTERIORE CON L’ACQUA DI MARE
Sono da sempre risapute le proprietà benefiche dell’acqua di mare sul nostro organismo.
Quello che forse si conosce meno è che il mare può essere considerato, non solo un insieme di elementi, ma un vero e proprio organismo vivente.
Essere accolti e avvolti dal mare offre benefici a livello fisico e sottile.
Dei benefici fisici potete leggere tanti articoli diffusi nel web. Approfondiamo quindi i benefici a livello sottile dei quali non si è mai parlato.
L’acqua in generale, e quella del mare in particolare, è un catalizzatore energetico. Si effettua, quindi. una vera e propria pulizia energetica con l’acqua di mare. Difatti, l’acqua può veicolare le informazioni e specificatamente anche informazioni che desideriamo farle trasportare. In questo caso si parla di acqua informata.
L’acqua del mare, nella sua interezza di organismo vivente, viene continuamente informata. Informata dai codici di luce che l’Universo invia attraverso la luce che viene filtrata in modo specifico dal Sole e dalla Luna.
In questo corridoio energetico che si protrarrà fino a marzo 2023 giungono a noi in maniera intensiva i codici di luce diamante Arcobaleno della Sorgente. Questi codici vengono assorbiti da Gaia attraverso l’acqua del mare e attraverso di essa veicolano informazioni anche per il nostro organismo.
Questi codici sostengono l’ascensione non unicamente come salto evolutivo della coscienza ma anche a livello fisico.
Il primo passaggio, però, è sempre a livello eterico.
Quello che generano entrando in contatto con noi è un cambio del codice genetico. Si parla di aumento di filamenti del DNA  e anche della sua struttura che passa da carbonio a silicio. Questo ci permette di diventare esseri che possono essere definiti cristallini. Ciò avviene in quanto il silicio rispetto al carbonio è maggiormente in grado di assorbire e trasmettere luce.
Tornando al mare, forse non tutti sanno che esso contiene silicio.
Per tale motivo è in grado di veicolare maggiormente le informazioni della luce favorendo negli esseri viventi un rapido assorbimento. Sono informazioni che si passano in modo istantaneo da liquido a liquido per osmosi eterica e spesso anche fisica, dal mare alla nostra acqua interna contenuta in tutte le cellule del nostro organismo dove sono immersi DNA e RNA. In questo modo l’informazione passa agevolmente e istantaneamente accelerando il processo di cui si parlava sopra.
Inoltre, un nostro ingresso in mare consapevole favorirà ancor di più la trasmutazione.
Affermando, “si lo voglio ora!” e mettendo fiducia e intenzione ad ogni bagno salino saliremo di vibrazioni esponenzialmente.
COSA POSSIAMO FARE IN CASA
E se non possiamo fare bagni in acqua di mare?
Ricreiamo l’acqua di mare in casa con 33 gr di sale grosso integrale naturale Marino per litro e solarizziamo i contenitori. Per chi non lo sapesse solarizzare significa esporre alla luce solare  i contenitori di suddetta acqua possibilmente di vetro blu.
Poi versare questa acqua informata in una vasca da bagno  se siete soliti usarla oppure sotto la doccia, anche tamponando il corpo con pezzi di ovatta bagnata che mantengono il contatto dell’acqua sul corpo.
Io consiglio di mantenere questa ovatta informata a livello del chakra corona e a livello del cuore e plesso solare. Sarà sufficiente per veicolare l’informazione in tutto il corpo.
Dovrebbe essere una buona abitudine da ripetere una volta ogni 10 gg. Non esistono controindicazioni nel farlo anche più spesso. Esistono anche acque saline già preparate ma il costo potrebbe essere elevato. Nel caso scegliere una soluzione salina ipotonica per favorire il processo di osmosi.

Così è ♾️

Lveisallarund

© Alay’Ha Cuoreviola

Foto della galleria personale è severamente vietata la riproduzione
Se il mio sito è per te fonte di ispirazione per la tua crescita personale sostienilo con una donazione. Contribuisci anche tu a mantenere attivo questo servizio alla collettività.

Grazie!

LUNA NUOVA IN VERGINE: L’ANCORAGGIO

LUNA NUOVA IN VERGINE L’ANCORAGGIO
Luna nuova 27 agosto 2022 alle 10:16 ora italiana a 4° 03′ in Vergine
Questa Luna Nuova rappresenta l’ancoraggio a terra dell’energia creatrice proveniente dalla Sorgente in questo momento. Vibra nelle energie provenienti dalla costellazione della Vergine. Quindi, l’energia della Sorgente si rafforza attraverso le frequenze di energia femminile creatrice della Vergine. Infatti, la Vergine rappresenta per eccellenza l’archetipo femminile della dea Sacerdotessa. In particolare, si riferisce alla dea Ishtar o Iside o Selene. È stata chiamata in questi e tanti altri modi ma è sempre lei. Simbolo di Fertilità, definita Grande Madre, è detta anche Regina dei cieli, colei che collega il mondo inferiore a quello superiore. Lei è fonte di eterna saggezza. Strettamente collegata alla Luna, la rappresenta. Perciò questa Luna Nuova è potentissima. Inoltre, questa Luna Nuova è un vero e proprio portale del Raggio Oro condotto dall’ Arcangelo Jophiel che opera in sinergia con Hanael Arcangelo della Luna e con la Vergine Ishtar per generare armonia.
Nel  ciclo precedente c’è stato un forte imprinting all’apertura del cuore creando connessione tra il proprio cuore e il cuore alto della Sorgente.
Ora queste energie ci spingono a ritrovare noi stessi e a rientrare rapidamente nel nostro potere, oltre che a ricevere e ancorare in noi e alla terra i nuovi codici che stanno arrivando. Sono frequenze che  ci invitano ad affondare le nostre radici fino al cuore cristallino di Gaia per sentirci parte di tutto ciò che ci circonda (il tutto, l’UNO) e a ricordare che la vita è molto più facile quando viviamo nel flusso.
 È l’energia che ci spinge verso un nuovo inizio attraverso una pulizia interiore ed esteriore (come dentro così fuori) e che ci collega ai mondi superiori ad alte vibrazioni (come in alto così in basso).
Dopo il coinvolgimento del chakra del Cuore del precedente ciclo ora i chakra maggiormente coinvolti sono il chakra del plesso solare dominato dall’energia dorata portata da Jophiel e il primo chakra che ci riporta ad ancorare le energie a terra rappresentato dalla Vergine Ishtar.
Quindi facciamo pulizia, rientriamo nel nostro potere e a cuore aperto colleghiamoci alle nuove energie portate dalla Sorgente per ancorare dentro di noi e a terra. Questo processo alchemico integra in sé le energie maschili portate da Jophiel e le energie femminili della Vergine Ishtar e della Luna. È tempo di riconoscere la grandezza di Madre Terra e la sua forte connessione con la Sorgente. In questo momento della grande notte una pioggia dorata avvolgerà Gaia e tutti noi invitandoci a ricordare chi siamo, a rientrare nel nostro potere per fare emergere la nostra porta essenza. È il momento di praticare la centratura e la protezione del proprio spazio sacro (Ogni giorno per tutto il ciclo lunare. Se si riesce a prendere questa abitudine potremmo praticarla per sempre, Vedi qui https://youtu.be/VY4-F1MJ9FI) permettendo solo a queste meravigliose energie di entrare per purificarci ed elevarci.
Cosa fare? Ascoltare e onorare la triade: mente, corpo e anima. È tempo di imparare a trattare il nostro corpo come il tempio sacro che è, questo suggerisce prepotentemente la Vergine.
È proprio nel vuoto e nella pace della Luna che si oscura che il processo può essere avviato, generato e integrato. Questo genererà nuova armonia in ognuno di noi. Buon bagno di questa energia!

Così è ♾️

Lveisallarund

© Alay’Ha Cuoreviola

Se il mio sito è per te fonte di ispirazione per la tua crescita personale sostienilo con una donazione. Contribuisci anche tu a mantenere attivo questo servizio alla collettività.

Grazie!

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo Shop